Ospedale

Ospedale San Giovanni Battista

Foligno (PG) - 2006

Sfoglia i progetti

Matrice semantica è quella della ‘cittadella’ da edificare su modello antico

Il nuovo complesso ospedaliero è circondato da una green-belt percorribile lungo cui si svolge una promenade panoramica, come avviene lungo le antiche mura di molte città italiane. L’ospedale si configura quindi come una micro-città la cui matrice semantica è quella della ‘cittadella’ da edificare su modello antico: un omaggio alla storia della città di Foligno che prosegue nel linguaggio dell’architettura, connotato da torri, bastioni e contrafforti reminescenti della cultura medioevale del territorio. Per valorizzare il dialogo tra storia, costruito e natura, il materiale che avvolge ed enfatizza i volumi è il laterizio: materiale antico con forte presenza materica che regala un senso di familiare domesticità che allontana l’ospedale dall’angusta immagine istituzionale.

L’andamento planimetrico a sviluppo orizzontale e la composizione in quattro corpi di fabbrica differenziati, esprimono la volontà di proporre l’immagine a basso impatto di matrice residenziale degli ospedali preesistenti e di prefigurare un organismo con chiare logiche di crescita, costituito da una piastra centrale affiancata da due corpi laterali contenenti le degenze.

Informazioni aggiuntive e dati dimensionali

Luogo

Foligno (PG)


Tipologia

Ospedale


Anno

1999 - 2006


Dimensione

53.000 mq - 240 PL


Committente

USL 5 Valle Umbra Sud


Prestazioni svolte

Progettazione architettonica


Importo riferito all'anno di inizio

€ 43.290.000,00