Ospedale

Dipartimento di Emergenza Urgenza nel Plesso “Vito Fazzi“

Lecce - 2012

Sfoglia i progetti

Le varianti architettoniche migliorative finalizzate all’incremento della “funzionalità sanitaria”

L’intervento è consistito nella ristrutturazione e rifunzionalizzazione degli edifici esistenti e la realizzazione di un complesso ospedaliero, da adibire a Dipartimento di Emergenza e Urgenza, all’interno dell’area del Presidio Ospedaliero “Vito Fazzi”. Il presidio consta di 330 posti letto (214 ordinari e 116 per terapie intensive o sub intensive. In fase di gara sono state individuate una serie di migliorie sul piano distributivo, funzionale, architettonico, impiantistico e strutturale. Le varianti architettoniche migliorative finalizzate all’incremento della “funzionalità sanitaria” hanno interessato, se pur in maniera differente e più o meno considerevole, la maggior parte delle aree ospedaliere con prevalente attenzione alle aree critiche.

Attenzione particolare è stata dedicata alla definizione dei flussi e dei sistemi di collegamento e al loro corretto dimensionamento, agli accorgimenti per evitare il rischio di infezioni, al miglioramento delle condizioni lavorative degli operatori, all’allestimento ed alla creazione di spazi idonei alla collocazione di apparecchiature specialistiche richieste per la RMN, Terapie Intensive e Pronto Soccorso. Il parcheggio antistante determinava problematiche di accesso così nel progetto si è inserito un parcheggio interrato con 246 posti auto, riservato agli operatori sanitari, limitando il traffico in adiacenza all’ospedale alle sole persone autorizzate. Sempre a vantaggio del personale sanitario sono stati incrementati gli spazi per gli spogliatoi con aggiunta di locali sanitari dedicati.

Informazioni aggiuntive e dati dimensionali

Luogo

Lecce


Tipologia

Ospedale


Anno

2012 - 2012


Dimensione

Superficie: 52.000 mq
330 Posti Letto


Committente

ASL Lecce


Prestazioni svolte

Progetto esecutivo


Importo riferito all'anno di inizio

€ 94.479.459,64