Ospedale

Nuovo poliambulatorio e ristrutturazione del padiglione B, “Spedali Civili“ di Brescia

Brescia - 2015

Sfoglia i progetti

Illuminazione tramite luce naturale su ogni ambulatorio

Il programma di svolgimento delle attività progettuali prevede una serie di interventi per la ristrutturazione complessiva del Presidio Ospedaliero che in particolare riguardano:



  •  La realizzazione di una nuova struttura Poliambulatoriale a medio bassa complessità clinico diagnostica con aree distinte e separate per i servizi pediatrici e per adulti.;

  •  La riqualificazione del Padiglione B e dell’edificio chiamato “Appendice” in particolare p l’Ala Nord(destinata a degenze), l’Ala Sud e la così detta Appendice;

  •  Adeguamento del piano interrato del Centro Alte Energie(C.A.E.)


Il nuovo polo ambulatoriale si configura come un centro di attività ambulatoriali a medio bassa complessità clinico diagnostica con aree distinte e separate per i servizi pediatrici e per adulti. L’obbiettivo è quello di allontanare i flussi dei pazienti ‘giornalieri’ all’interno dei Reparti del Presidio Spedali Civili per avvicinare e integrare i servizi nel territorio per renderli più facilmente accessibili e fruibili dai cittadini. La soluzione adottata prevede l’accesso separato ai due blocchi ambulatoriali. Dalla piazza di accesso si potrà accedere direttamente all’area pediatrica e all’area adulti mediante due bussole separate. Inoltre, sempre nella piazza, vi è l’accesso diretto all’auditorium nel seminterrato. La conformazione dei blocchi ambulatoriali, disposti a raggiera, e la disposizione degli ambulatori lungo le facciate permette di avere una illuminazione tramite luce naturale su ogni ambulatorio. Le aree di sub-attesa invece ricevono luce naturale dalle testate di ogni blocco.

La riqualificazione del Padiglione B prevede l’adeguamento del complesso edilizio ai requisiti minimi strutturali, tecnologici e amministrativi. La struttura, iniziata nel 1938 e finita di costruire nel 1951, necessita di un significativo miglioramento della funzionalità e fruibilità degli spazi, ai fini di raggiungere i requisiti della normativa vigente in materia di accreditamento.


L’area pediatrica, al piano terra, prevede una sala di attesa di 50 posti, situata di fronte all’accettazione, ed integrata con una ludoteca dedicata ai bambini che la potranno utilizzare durante le attese. Dopo la procedura di accettazione i pazienti vengono indirizzati verso il reparto di pertinenza dove sono state previste delle aree di sub-attesa dedicate all’interno delle aree ambulatoriali. Anche in questo caso, ogni sub-attesa, è provvista di aree giochi per i bambini. Analogamente l’accesso all’area adulti immette in una sala d’attesa dedicata con 52 posti.


La progetto di ristrutturazione del Padiglione B è stato incentrato sostanzialmente in una riorganizzazione funzionale degli spazi e l’ottimizzazione dei flussi.

Informazioni aggiuntive e dati dimensionali

Luogo

Brescia


Tipologia

Ospedale


Anno

2015 - 2015


Dimensione

Superficie: 22.000 mq


Committente

Infrastrutture Lombarde spa per Azienda Ospedaliera "Spedali Civili" di Brescia


Prestazioni svolte

Progetto Preliminare